logo

Agenzie e associazioni

Non sai se rivolgerti ad una agenzia per au pair per farti aiutare nella ricerca della famiglia ospitante? Vuoi sapere quali servizi offre un'agenzia per au pair? Vorresti sapere qual è la migliore?

 

Leggendo qui troverai le risposte a tutte le tue domande.

 

Informazioni importanti

  • Sia l'au pair che la famiglia ospitante devono pagare una quota all'agenzia
  • L'agenzia ti aiuta a scrivere la domanda d'impiego
  • L'agenzia ti aiuta nella richiesta del visto
  • Assistenza garantita durante l'intera durata del soggiorno

 

Diventare au pair con l'aiuto di un'agenzia per au pair

aupair agencyLa maggior parte delle agenzie consigliano un soggiorno della durata di un anno o minimo di sei mesi. Il processo di mediazione tra l'au pair e la famiglia ospitante si svolge analogamente in tutte le agenzie. In primo luogo, in quanto au pair, dovrai rispondere a tutti i  requisiti formali e personali.

 

Dopo averli presi in visione, l'agenzia ti spedisce i documenti necessari per inoltrare la domanda.

 

Questi ultimi comprendono dei questionari che saranno utili sia all'agenzia nella ricerca della  famiglia ospitante più adatta, che alla potenziale famiglia ospitante in quanto potrà avere informazioni sulla futura au pair. Normalmente l'agenzia per au pair è a disposizione nell'aiutarti a compilare i vari questionari. Nel caso in cui nel paese ospitante sia necessario il  visto, può rivelarsi davvero utile rivolgersi ad una agenzia in quanto sarà d'aiuto nello sbrigare tutte le formalità.

 

Ovviamente questo servizio non è gratuito; l'obiettivo delle agenzie per au pair è pur sempre il guadagno.

 

Per questo motivo, sia tu in quanto futura au pair che la tua futura famiglia ospitante dovrete pagare una quota all'agenzia per il suo servizio. Solo dopo che l'agenzia avrà trovato la famiglia ospitante adatta, l'au pair dovrà pagare la sua quota. L'ammontare della  quota da corrispondere all'agenzia è molto variabile.

 

Una buona agenzia dovrebbe offrire molti vantaggi all'au pair!

Prima della partenza:

  • La conversazione telefonica non è sufficiente; devi aver la possibilità di incontrare il tuo referente.
  • L'agenzia ti addebiterà la  quota solamente dopo averti trovato la famiglia ospitante.
  • Assicurati che l'agenzia da te scelta sia controllata dall'organizzazione  IAPA (International Aupair Association).
  • È importante avere la possibilità di contattare ex au pair e ascoltarne le testimonianze.
  • Supporto nella redazione della  domanda di impiego (ad esempio correzione della lettera di presentazione alla famiglia ospitante).
  • Garanzia di un servizio veloce assicurato dalla presenza di una fitta rete di contatti in ogni paese ospitante.
  • Una buona agenzia per au pair prende in considerazione le tue esigenze: età dei bambini, luogo in cui preferisci lavorare (città o campagna).
  • L'agenzia deve proporti più famiglie ospitanti, non solo una.
  • Dovrai ricevere informazioni dettagliate sulla famiglia ospitante che ti interessa.
  • Devi avere la possibilità di metterti in  contatto con la tua potenziale famiglia ospitante, ad esempio per telefono.
  • Dopo aver trovato la famiglia ospitante adatta a te, l'agenzia ti aiuterà anche nell'organizzazione del  viaggio.
  • Dovrai ricevere informazioni dettagliate sull' assicurazione necessaria nel paese ospitante

 

Durante il soggiorno da au pair:

  • L'agenzia ti contatterà nei giorni successivi al tuo arrivo nel paese ospitante.
  • Assistenza durante il tuo soggiorno da au pair.
  • Potrai contattare il tuo referente.
  • Sostegno nel caso vi fossero  problemi con la famiglia ospitante.
  • Attività per au pair ( gite, incontri con altre au pair).
  • Lista dei contatti di altre au pair che vivono nei dintorni.
  • Hotline di supporto in caso di emergenza.
  • Sostegno nella ricerca della giusta  scuola di lingua.
  • Possibilità di  cambiare immediatamente la famiglia ospitante nel caso in cui insorgano problemi.
    Al termine del soggiorno riceverai un certificato da au pair.

 

Gli svantaggi dell'agenzia

  • L'agenzia per au pair cerca da sola la famiglia ospitante adatta a te, Per questo motivo non puoi contare sul fatto che i tuoi desideri e le tue esigenze riguardanti la famiglia ospitante vengano realmente presi in considerazione. In fin dei conti, solo tu sai davvero cosa vuoi e di cosa hai bisogno!
  • Per il servizio prestato, l'agenzia richiede il pagamento di una  quota sia a te che alla famiglia ospitante. Spesso le agenzie dicono di verificare se una famiglia è adatta a diventare famiglia ospitante. Nella maggior parte dei casi le agenzia si limitano solo a controllare che le famiglie rispondano ai  requisiti formali per diventare famiglie ospitanti. Di solito l'agenzia non si reca a casa della famiglia ospitante a controllare la veridicità delle informazioni fornite.
  • Sul mercato esistono purtroppo molte agenzie poco serie.
  • Per molte agenzie per au pair il guadagno è l'unico vero interesse; spesso non forniscono più assistenza dopo averti messo in contatto con la famiglia ospitante e vieni lasciato completamente solo.
  • Di solito le agenzie per au pair lavorano solamente con alcune nazioni; ciò limita le possibilità di trovare una famiglia ospitante adatta.
  • La maggior parte delle agenzie per au pair offre soggiorni della durata di un anno o minimo di sei mesi. Può capitare però che l'au pair abbia in mente progetti diversi.
  • Alcune agenzie per au pair propongono continuamente famiglie ospitanti “poco amate” che hanno già violato più volte le  norme in vigore.

 

La nostra opinione

Secondo il nostro punto di vista è possibile trovare con successo la giusta famiglia ospitante ricorrendo all'uso di internet.

 

In quanto mamma in una famiglia ospitante posso dire di aver avuto esperienze migliori con internet che con le tre agenzie per au pair alle quali mi ero rivolta inizialmente.

 

Anche l'au pair che cercherà da sola su intenet la sua famiglia ospitante avrà maggiore controllo sull'intero processo. Inoltre la ricerca della famiglia ospitante su internet è assolutamente gratuita per l'au pair. Segui il tuo istinto! Organizza bene la tua ricerca, troverai velocemente la famiglia ospitante adatta a te!

 

 More:

Au Pair requisiti Au Pair: Quanto tempo?
Au Pair, si o no? Vantaggio dell´au pair
Famiglia ospitante online Diventare au pair
Candidarsi come au pair El primo contatto con la famiglia