logo

I costi di un anno da au pair

Quali sono le spese dell'au pair? Quali costi comporta un soggiorno all'estero da au pair? Qui trovi tutto ciò che c'è da sapere sui costi che deve sostenere l'au pair.

 

Costi di un soggiorno all'estero da au pair

costs aupairQuali costi comporta un soggiorno all'estero da au pair? Questa domanda sorge spontanea a quasi tutti i giovani che pensano di voler trascorrere un anno all'estero da au pair.

 

Rispetto ad altri tipi di soggiorno all'estero, l' anno all'estero da au pair è relativamente poco costoso per quanto concerne le spese, in quanto la famiglia ospitante mette a disposizione dell'au pair vitto e alloggio. Inoltre l'au pair percepisce la paghetta dalla famiglia ospitante.

 

L'ammontare della paghetta varia da paese ospitante a paese ospitante.

 

Ecco i costi che deve sostenere l'au pair:

  • Spese per il certificato di buona condotta e il certificato medico
  • Spese per le vaccinazioni
  • Spese di viaggio (dipendono ovviamente dalla meta di viaggio)
  • Assicurazione internazionale
  • Costo del corso di lingua
  • Costo per sostenere un esame di lingua nel paese ospitante
  • Spese per il visto e per la patente internazionale (per i paesi oltreoceano)
  • La quota d'agenzia, nel caso in cui ci si rivolga a un' agenzia per au pair per farsi aiutare nella ricerca della famiglia ospitante (100-200 euro per i paesi europei, 700-1500 euro per i paesi oltreoceano, che a volte includono anche le spese di viaggio)

 

Costi dell'au pair

Se stai pensando di trascorrere un anno all'estero come au pair negli Stati Uniti, abbiamo una buona notizia per quanto riguarda i costi! La famiglia ospitante si assume i costi del viaggio di andata e di ritorno. Lo stesso vale per l' Islanda. Per quanto riguarda tutti gli altri paesi l'au pair dovrà sostenere le spese di viaggio.

 

L'au pair non ha solamente spese, ma anche entrate, come ad esempio la paghetta. L'ammontare della paghetta varia in base al paese ospitante e al suo costo della vita.

 

Attenzione: la famiglia ospitante non è obbligata a pagare in anticipo la paghetta all'au pair. La maggior parte delle famiglie ospitanti non lo fa per esperienza. L'au pair deve quindi assicurarsi di avere dei risparmi per i primi giorni e settimane.

 

Se sei tedesco e vuoi lavorare all'estero come au pair puoi eventualmente avere diritto a un contributo in denaro da parte della Familienkasse (Cassa di Famiglia). Per ottenere il pagamento è necessario presentare un certificato della scuola di lingua, il quale attesta una frequenza minima di 10 ore settimanali.

 

 

Maggiori informazioni

Prima del soggiorno come au pair Preparazioni paese ospitante Certificato medico
Au Pair assicurazione Informazioni paese ospitante Vaccinazioni au pair
Au Pair e visto Cellulare come au pair Regalo per la famiglia