logo

Granny/nonna au pair

Che cosa è una nonna au pair? Che cosa significa il termine "Granny au pair"? E qual è la differenza tra un’au pair e una au pair Granny?

 

Potete saperne di più su "au pair o nonna au pair".

 

Nonna au pair

grannyLa nonna au pair non c'è da molto tempo.

 

Si tratta di un nuovo concetto che mira a riunire la donna matura tra 45 e 70 come nonna sostituta e la famiglia ospitante in Europa.

 

Il tipico programma au pair con le sue restrizioni tipiche di età non si applicano sulla nonna au pair.

 


A causa delle norme dei visti complicate, per esempio nei paesi d'oltremare, il concetto della nonna au pair si sta sviluppando solo nei paesi dell'Unione europea.

 

Uomini non sono graditi

Contrariamente al programma di au pair convenzionale al quale possono partecipare ragazze e anche i ragazzi il concetto della nonna au pair come suggerisce il nome, vale solo per le donne.

 

Non si sa che sia mai stato mediato un nonno au pair e le agenzie au pair non se ne sono prese cura fino ad oggi.

 

Condizioni per essere una nonna au pair

Per essere felici nel ruolo come nonna au pair sono necessarie alcune condizioni:

  • Deve essere una personalità che è soddisfatta di se stessa
  • Non deve esser legata a qualcosa
  • Deve essere curiosa, flessibile e creativa
  • Deve essere attiva e amare la vita
  • Deve essere disposta a imparare e a tollerante
  • Deve essere libera e impegnarsi pienamente nel nuovo compito

 

Stipendio come nonna au pair?

Il soggiorno all'estero come nonna au pair è più simile a un viaggio privato. Le spese di viaggio per andare alla famiglia ospitante sia nel proprio paese sia in un paese estero non vengono pagate dalla famiglia.

 

La nonna au pair non prende un stipendio o paghetta come un regolare au pair. Spesso, la nonna è pagata in modo diverso, ad esempio con cibi e bevande, un abbonamento per il teatro, la carta per il trasporto pubblico, soldi per pagare le entrate nel suo tempo libero! Esistono molte forme diverse.

 

Spese come nonna au pair

La nonna au pair stessa deve richiedere l'assicurazione sanitaria e normalmente deve anche pagarla.


Non è anche sempre detto che la nonna au pair vive nella casa della famiglia ospitante. Può anche succedere che la nonna vive in una pensione o in un albergo vicino alla famiglia.

 

Non esiste un quadro giuridico per la nonna au pair e tutti i dettagli sono nel contratto individuale tra la famiglia ospitante e la nonna.

 

Come nonna au pair sie è effettivamente la nonna di sostituzione all'estero.

 

Ci sono agenzie au pair che fanno esclusivamente mediazione della nonna e si sono specializzate su questo campo. I costi per iuna mediziano trau na nonna au pair e una famiglia ospitante sono tra i € 200-300. A questi bisogna aggiungere le spese di viaggio e, eventualmente, le spese di alloggio, che dipendono dal contesto della famiglia ospitante e il paese ospitante per la nonna.

 

Compiti per la nonna au pair

L'idea di base della nonna au pair è che una donna esperta sta con la famiglia ospitante e le aiuta con la sua esperienza, energia e curiosità. Come la tipica au pair anche la nonna deve diventare parte della famiglia. Lei arricchisce la famiglia con la sua sapienza e la famiglia arricchisce le a sua volta assegnandole un posto nella famiglia.

 

I compiti della nonna au pair sono molto simili ai compiti tradizionali. Spesso entrambi i genitori della famiglia ospitante sono impiegati, in modo che è necessario chiudere il vuoto nella cura dei bambini in modo amorevolmente.

 

 

Compiti tipici per la nonna au pair:

  • Dovrebbe aiutare con la cura die bambini
  • Dovrebbe fare lavori domestici facili

 

La cura dei bambini come nonna au pair

La cura die bambini può includere questi compiti come nonna au pair:

  • Giocare con i bambini
  • Portare i bambini a scuola o all‘asilo
  • Leggere storie, fare ginnastica e bricolage
  • Aiutare con i compiti
  • Preparare i pasti
  • Dare da mangiare ai bambini
  • Lavarli, farli il bagno e pulire i denti
  • Cambiare i pannolini, insegnarli ad andare al gabinetto
  • Svegliare i bambini e portarli a letto
  • Metter a posto
  • Lavare la biancheria e stirarla
  • Passare l’aspirapolvere
  • Arieggiare
  • Rispolverare
  • Curarsi degli animali domestici
  • Andare a fare la spesa
  • Lavare i piatti
  • Guardare la casa

 

Va notato che molte famiglie che lavorano hanno il personale di pulizia, di modo che la nonna principalmente si occupa della cura dei bambini. Questo è anche da chiarire in anticipo con la famiglia ospitante.

 

 

Prima che pianifica un soggiorno all’estero dovrebbe in modo critico prendere le seguenti considerazioni:

  • Sono adatta a fare questo per la mia personalità?
  • Sono ancora abbastanza resistente per sopportare le turbolenze di una giovane famiglia?
  • Il mio stato di salute è sufficiente per lavorare come nonna au pair?
  • Cosa voglio ottenere dal soggiorno all'estero come nonna au pair?
  • Per quanto tempo voglio vivere come nonna au pair all’estero presso la famiglia ospitante?
  • La famiglia ospitante può soddisfare le mie attese del ruolo come nonna?
  • Come posso entrare in contatto con altre persone al di fuori della mia famiglia?
  • Come mi devo immaginare i miei orari di lavoro?
  • Sono ammessi animali e sono in grado di andare d'accordo con animali e bambini?
  • E quali spese deve assumere la mia famiglia ospitante, di modo che io possa permettermi di andare come nonna ua pair all'estero.

 

 

Maggiori informazioni:

Au Pair Demi-pair
Au Pair dell´estate Nanny