logo

ORARIO DI LAVORO

Un giorno da au pair: Qual è l'orario di lavoro dell'au pair? Come si svolge la giornata tipo di un'au pair? Ci sono delle leggi che regolano l'orario lavorativo dell'au pair?

 

Informazioni importanti

  • Orario di lavoro: 30 ore alla settimana, comprese ½ sere di babysitting.
  • Tempo libero: un giorno libero a settimana (una volta al mese deve essere una domenica).
  • La routine quotidiana e l'orario di lavoro dell'au pair variano da famiglia ospitante a famiglia ospitante.

 

L'orario di lavoro dell'au pair

work hours aupairL'orario di lavoro di un'au pair in Germania può raggiungere massimo 30 ore settimanali, in Austria 20 ore settimanali e in Svizzera 30 ore settimanali.

 

L'orario di lavoro dell'au pair non deve superare le 6 ore al giorno. Nel caso ti venga chiesto di lavorare di più, la famiglia ospitante dovrà concederti in cambio un po' di tempo libero. All'au pair spetta di diritto minimo un giorno libero a settimana, il quale dovrà essere una domenica almeno una volta al mese.

 

Inoltre la famiglia ospitante deve darti quattro sere libere a settimana. Se il soggiorno da au pair dura 12 mesi avrai di diritto 4 settimane di ferie retribuite; nel caso in cui il soggiorno sia più corto avrai a disposizione 2 giorni liberi al mese.

 


Tutto ciò che concerne la cura dei bambini e le piccole faccende domestiche fa parte dei compiti di un'au pair.

 

Chiarire l'organizzazione dell'orario di lavoro fin dall'inizio del tuo soggiorno da au pair può facilitare il crearsi di una buona convivenza con la famiglia ospitante. Ti consigliamo di scrivere con la famiglia ospitante il tuo programma di lavoro a grandi linee, includendo le ore lavorative. Così facendo la famiglia ospitante saprà quando potrà contare sul tuo aiuto e allo stesso tempo l'au pair potrà organizzare al meglio il suo tempo libero. La pulizia della propria stanza non fa parte dell'orario di lavoro dell'au pair.

 

Ovviamente dovrai discutere la suddivisione dell'orario di lavoro con la tua famiglia ospitante. Le esigenze della famiglia ospitante sono logicamente determinanti; spesso le si basano sugli impegni e gli orari di ufficio dei genitori ospitanti. Nel caso in cui nella famiglia ospitante i genitori lavorino su turni oppure con orari irregolari, anche l'orario di lavoro dell'au pair sarà di conseguenza molto variabile. Per questi motivi è bene prendere in considerazione i dettagli dell'orario di lavoro come criteri nella scelta della famiglia ospitante. Assicurati di avere tempo a sufficienza per poter frequentare un corsi di lingua nelle vicinanze.

 

Se vai in vacanza con la tua famiglia ospitante, questo periodo sarà d considerarsi vacanza solo se non dovrai lavorare e non dovrai essere a disposizione della famiglia ospitante. Se sarai responsabile della cura dei bambini durante la vacanza, allora i tuoi compiti rientreranno nell'orario di lavoro da au pair.

 

Se la famiglia ospitante va in vacanza e lascia l'au pair a casa, l'au pair non ha il permesso di lavorare presso altre famiglie, vicini di casa o amici durante l'intero periodo. Molte au pair colgono l'occasione per tornare a casa oppure per organizzare un viaggio.

 

Nei giorni di festa l'au pair non deve lavorare. Nel caso in cui la famiglia ospitante abbia bisogno di aiuto, dovrà poi concedere all'au pair del tempo libero.

 

Anche se hai del tempo libero durante il tuo soggiorno da au pair, non ti è permesso svolgere altri lavori.

 

UN GIORNO DA AU PAIR

La tua giornata da au pair e l'orario di lavoro dipendono dalle esigenze individuali della tua famiglia ospitante.

 

Nelle famiglie in cui ci sono bambini che frequentano l'asilo o vanno a scuola, l'au pair ha in genere l'intera mattinata libera e il tuo orario di lavoro comincia intorno a mezzogiorno, quando i bambini rientrano a casa.

 

 

Ecco un esempio di una giornata tipo di un'au pair:

  • 6 - 13 Tempo libero
  • 13.00 Andare a prendere i bambini o aspettarli a casa
  • 13.30 Preparare il pranzo
  • 14.30 Aiutare i bambini a fare i compiti
  • 15.00 Curare i bambini o accompagnarli alle loro attività pomeridiane
  • 17.00 Tempo libero

 

BAMBINI PICCOLI IN FAMIGLIA

Se nella famiglia ci sono bambini piccoli che non frequentano ancora l'asilo, allora la giornata tipo di un'au pair potrebbe svolgersi così:

  • 8.00 Sveglia e colazione
  • 8.30 Curare i bambini, vestirli
  • 9.00 Giocare con i bambini
  • 11.00 Preparare il pranzo
  • 12.00 Sonnellino pomeridiano (l'au pair ha tempo libero)
  • 14.00 Vestire i bambini dopo il sonnellino pomeridiano
  • 14.30 Giocare con i bambini
  • 15.30 Tempo libero

 

Questi sono esempi per darti un'idea di come si può svolgere una giornata da au pair. Ovviamente il tuo orario di lavoro potrà essere completamente diverso.

 

 

 

Il mio orario di lavoro era chiaro e ben organizzato. Durante la mattinata ero sempre libera perché i bambini erano a scuola, mentre il pomeriggio lavoravo dalle 13 alle 17. Quando dovevo curare i bambini la sera, guardavamo di solito un film tutti insieme.” Pavla, 22

 

 

 

Maggiori informazioni:

Compiti dell´au pair
Au Pair: donna delle pulizie
Paghetta dell´ au pair