logo

Piano di lavoro settimanale como au pair

Hai bisogno di un piano! Con un piano settimanale il tuo svolgimento della giornata ottiene  un struttura e il tuo lavoro sarà organizzato. Consigli per la pianificazione degli orari lavorativi...

 

Quick-Check

  • Orario di lavoro di trenta ore la settimana + 1-3 serate di babysitting
  • Le ore di lavoro non devono superare sei ore il giorno
  • Hai diritto ad almeno un giorno libero la settimana
  • Hai diritto ad almeno quattro sere libere la settimana
  • Lavorando per dodici mesi come au pair ha diritto a quattro settimane di congedo retribuito
  • Un piano settimanale ti dà struttura e una panoramica
  • Il piano settimanale dovrebbe essere fatto insieme con la famiglia ospitante

 

Piano settimanale come au pair

Dopo che i primi giorni dopo l'arrivo nel paese di accoglienza come au pair sono passati e ti sei climatizzata, inizia la tua vita quotidiana come au pair. Ciò significa che i tuoi genitori fanno i loro obblighi e che tu ti prendi cura dei bambini della famiglia ospitante.

 

Come che sarà la tua giornata e il tuo piano di lavoro come au pair e dipende dalle singole esigenze della vostra famiglia. Avrai sicuramente già chiarito per telefono prima dell’arrivo  con la famiglia ospitante come che saranno le condizioni generali. Ora incomincia con il piano settimanale e quello di lavoro per te la pianificazione dettagliata. Per le famiglie con bambini in età prescolare o di scuola, spesso si hai tutte le mattine libere, e il tuo lavoro inizia a mezzogiorno, quando vai a prendere i bambini.

 

 

Un esempio come potrebbe essere lo svolgimento della giornata come au pair:weekly plan aupair

  • ore 6-13 libero
  • ore 13.00 andare a prendere i bambini
  • ore 13.30 preparare un piccolo pasto per tutti voi
  • ore 14.30 aiutare i bambini con i compiti
  • ore 15.00 prendersi cura dei bambini o di portarli ai loro eventi per il tempo libero
  • ore 17.00 orologio tempo libero  

 

 

Bambini piccoli nella famiglia

 

Se ci sono bambini piccoli che non hanno ancora asilo nella famiglia ospitante la tua giornata quotidiana come au pair potrebbe essere simile a questo:

  • ore 8.00 alzarsi e fare la prima colazione
  • ore 8.30 curare e vestire i bambini
  • ore 9.00 giocare con i bambini
  • ore 11.00 preparare un pasto per voi
  • ore 12.00 preparare il pisolino
  • tempo libero durante il pisolino
  • ore 14.00 vestire i bambini dopo il pisolino
  • ore 14.30 giocare con i bambini
  • ore 15.30 tempo libero

 

Questi esempi ti devono dare un piccolo orientamento. In singoli casi, l'organizzazione del vostro lavoro può avere un aspetto completamente diverso.

 

Svolgimento della giornata come au pair

Osservato nei primi giorni la tua famiglia e guarda cosa succede e quando. Così si ottieni una sensazione per lo svolgimento quotidiano la tua famiglia ospitante. Concentrati ad avere l'accesso ai bambini. Cercare di scoprire cosa fanno i figli della tua famiglia ospitante durante il giorno, in modo da poter tener conto di questo durante la creazione del piano settimanale e il quello di lavoro.

 

Orari di lavoro come au pair

Le ore di lavoro massime di 30 ore a settimana dovrebbero essere riempite con significato. 30 ore sono un sacco di tempo e anche tu devi riflettere su come desideri strutturare e organizzare la tua vita quotidiana durante questo tempo. Pensa a come puoi passare  attivamente il tempo con i bambini. Non è lo scopo e il significato del lavoro come au pair che metti i bambini sul divano per diverse ore al giorno a guardare la televisione. Se non ti fai venire in mente, niente sarà molto presto molto noioso sia per i bambini sia per te e l’armonia se ne andrà. Cerca in internet per esempio istruzioni di artigianato, pianificazione e gite in bicicletta o domanda dov’è la biblioteca della città più vicina. Ci sono molte possibilità di svago, è necessario però fare un piano. Parla assolutamente di questo con i tuoi genitori ospitanti e chiedi a loro quali immaginazioni hanno.

 

Inoltre dovresti fare con la tua famiglia ospitante un programma settimanale. Ogni membro della famiglia scrive nel piano i suoi appuntamenti fissi e le sue attività anche tu le tue per la famiglia ospitante (ad esempio le date della scuola di lingue, i tuoi appuntamenti, in viaggi  in programma). Nel programma settimanale devi inserire anche i tempi nei quali devi andare a prendere i bambini dalla scuola o dall’asilo. Come au pair dovrai fare anche piccoli compiti domestici - anche questi devono essere documentato nel programma, in modo da non dimenticarli. In questo modo, il programma settimanale è allo stesso tempo un piano di lavoro.

 

Inoltre, non c'è bisogno di fare tutti i lavori di casa da sola. Pensa a quali lavori domestici ti possono aiutare i bambini. Ovviamente devi tener conto nella distribuzione dei compiti, l'età dei bambini. I bambini sono sempre molto disponibili e felici quando sono assegnati i compiti che in passato hanno fatto solo adulti.

 

Un programma settimanale ti dà a te come au pair e alla famiglia la sicurezza. Sai esattamente le ore di lavoro e il tuo tempo libero così, di modo che lo puoi pianificare secondo i tuoi desideri.

 

A questo punto bisogna per`anche dire che fare un programma settimanale richiede una certa quantità di preparazione mentale e tempo di programmazione. Può accadere che i vostri genitori ospitanti sono molto impegnati nella loro vita quotidiana che ad essi a volte manca il tempo e l'energia per affrontare la creazione del programma settimanale e l'orario del vostro lavoro. Aiutali in questa situazione visto che il programma settimanale ha anche molti vantaggi per te e contribuisce alla soddisfazione di tutti. Prepara programma settimanale e inserisci già le date che conosci - in modo che i genitori ospitanti devono solo aggiungere le date mancanti.
Qui vi forniamo un modello per un programma settimanale di un au pair gratuito.

 

Il calendario di google come piano settimanale

Se i tuoi genitori ospitanti dovessero viaggiare molto per motivi di lavoro e il loro lavoro è associato con l'attività di viaggi irregolari, allora è possibile che non abbiano sempre la possibilità, di farti sapere per telefono gli imprevedibili cambiamenti o appuntamenti nel piano settimanale.

 

In questi casi vi consigliamo l'utilizzo di un calendario di Google gratuito nella vostra famiglia per completare il programma settimanale. Nel calendario di Google possono essere inseriti le persone che partecipano (ad esempio tu come au pair). Queste saranno invitate direttamente via Internet o per telefono. Questo fornisce una buona visione per avere gli ultimi aggiornamenti sul programma settimanale. Se non dovresti avere un smartphone dotato di internet e calendario di Google puoi impostare il calendario in modo da ricevere automaticamente un messaggio sms gratuito  al tuo cellulare come un promemoria di appuntamento dal sistema di Google.

 

Tuttavia è necessaria l'apertura di un account Google prima (o meglio, un calendario di Google per ogni membro della famiglia). Un corrispondente indirizzo di posta elettronica di Google potrebbe essere per esempio: Aupair-fam (il suo cognome) @ gmail.com. Se siete del parere che l'uso del Google calendario sarebbe un sollievo per la pianificazione del vostro programma settimanale e piano di lavoro nella vostra famiglia, allora falli la proposta, i tuoi genitori ospitanti. La maggior parte dei genitori ospitanti sono felici di ricevere suggerimenti per facilitare le giornate che sono spesso difficile organizzabile.

 

 

Maggiori informazioni:

Procedure amministrative La camera delll´au pair
Bambini & Au Pair Durante il tuo soggiorno come au pair
Malattia au pair Problemi come au pair